Gelato vegano alla panna: senza latticini né uova, perfetto anche per intolleranti!

In una calda giornata estiva, non c’è niente di meglio di un delizioso gelato per rinfrescarsi. Ma se siete vegani o se preferite evitare latticini e uova, potreste pensare che il gelato sia fuori dalla vostra portata. Oggi, però, vi smentiremo! Ecco la nostra proposta di un gustoso gelato vegano, realizzabile senza latte né uova e con tanti sapori da scoprire. Semplice da preparare anche senza una gelatiera, questo dessert vi sorprenderà per il suo gusto irresistibile. Pronti per avventurarvi nel mondo del gelato vegano?

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Come si prepara il gelato vegano

Il gelato vegano si prepara mescolando gli ingredienti in un frullatore e poi facendoli riposare nel congelatore per circa 30 minuti. Questo composto viene poi ripreso, frullato nuovamente e riposto ancora nel congelatore. Questa operazione, consigliata almeno 3 volte, è necessaria per rompere i cristalli di ghiaccio che si formano durante il processo di congelamento, rendendo il gelato più morbido al momento della degustazione.

Naturalmente, se avete una gelatiera o un abbattitore di temperatura, potete saltare questi passaggi. Ma non preoccupatevi se non avete a disposizione questi strumenti: il gelato vegano fatto in casa sarà comunque delizioso.

Da provare:

Gelato vegano alla panna

Continua dopo gli annunci…
Scoprite come preparare un delizioso gelato vegano, un dessert estivo fresco e sano, realizzabile senza latte né uova e con infinite varianti di sapore.
gelato vegano alla panna
Preparazione 20 minuti
Riposo in freezer 3 ore
Tempo totale 3 ore 20 minuti
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 3 Persone
Calorie 260 kcal

Ingredienti
  

Per il vostro gelato vegano, avrete bisogno di:

  • 200 g latte vegetale soia, riso o mandorle
  • 200 g panna vegetale
  • 100 g zucchero di canna 80 g per un gusto meno dolce
  • 1 cucchiaino vaniglia o cannella

Istruzioni
 

Preparazione della crema per il gelato vegano

  • La preparazione della crema del gelato vegano è molto semplice: non essendoci uova, non sarà necessario pastorizzare nulla. Basterà versare gli ingredienti a freddo nel frullatore e amalgamare il tutto. Per essere sicuri che non ci siano grumi nel composto o che le spezie si siano ben sciolte, vi consigliamo di portare a bollore il latte con lo zucchero, la panna e aggiungere la spezia facendola sciogliere per bene. Successivamente, versate il composto in una ciotola e riponetela nel congelatore.

Quanti gusti posso creare con il gelato vegano?

  • Con il gelato vegano, le possibilità sono infinite. Potete preparare un gelato al cioccolato sciogliendo 100 g di cioccolato fondente a bagnomaria e aggiungendolo agli ingredienti. Se preferite utilizzare altri dolcificanti, vi consigliamo di provare il malto di riso. Per i gelati alla frutta, sostituite il latte con dell’acqua: otterrete dei ricchi sorbetti. In questo caso, utilizzate 300 g della frutta che preferite. E per un tocco di croccantezza, decorate il vostro gelato con dei biscotti vegani al cioccolato.

Conservazione del gelato vegano

  • Vi consigliamo di consumare il gelato vegano fatto in casa, naturalmente conservato nel congelatore, nel giro di un paio di settimane.
  • Preparare un gelato vegano in casa può sembrare complicato, ma con questa ricetta, scoprirete che non solo è fattibile, ma anche divertente. E il risultato, garantiamo, sarà assolutamente delizioso. Preparate il vostro gelato vegano preferito e fateci sapere come è andata!

Lascia un commento

Recipe Rating




Change privacy settings