Pesto di asparagi senza formaggio (e senza aglio): adatto anche a chi segue una dieta vegana o senza lattosio

Oggi parleremo di una ricetta veramente particolare e deliziosa: il pesto di asparagi vegano. Questo condimento unico offre un modo diverso per gustare gli asparagi, rendendo i vostri piatti ancora più speciali. E non preoccupatevi, non è necessario essere esperti di cucina per prepararlo

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Perché Pesto di Asparagi?

Il pesto di asparagi è una crema delicata e gustosa che può essere utilizzata per condire la pasta o per creare antipasti sfiziosi. Non contiene lattosio né parmigiano, rendendola perfetta anche per chi segue una dieta vegana. La ricetta è una rivisitazione del classico contorno di asparagi, arricchito con mandorle, un pizzico di sale e un filo d’olio per un risultato sorprendentemente saporito.

Da provare: Pesto di cavolo nero: ricetta vegana senza latticini e senza uova

Pesto di asparagi senza formaggio

Continua dopo gli annunci…
Scopri come preparare un delizioso pesto di asparagi vegano! Una ricetta semplice e gustosa per condire la tua pasta o creare antipasti originali.
pesto di asparagi vegano
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 25 minuti
Portata creme e salse
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 190 kcal

Ingredienti
  

Ecco cosa avrete bisogno per preparare il nostro delizioso pesto di asparagi:

  • 1 mazzo di asparagi
  • 20 g di mandorle sgusciate
  • 15 g di cipolla rossa
  • 2 foglie di alloro
  • 70 ml di olio extravergine di oliva
  • 200 ml di acqua
  • Sale q.b.
  • Peperoncini piccanti q.b.

Istruzioni
 

Come Preparare il Pesto di Asparagi

    Pulizia e Cottura degli Asparagi

    • Per iniziare, dovrete pulire gli asparagi. Eliminate la parte più dura e chiara, poi lavateli bene. Non è necessario tagliarli a pezzi, a meno che non siano troppo grandi per la vostra padella.
    • Poi, tagliate circa 15 g di cipolla rossa a fettine sottili e mettetele in una padella ampia. Aggiungete le foglie di alloro (dopo averle lavate) e un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Inserite gli asparagi e l’acqua nella padella e cuocete per circa 10 minuti. Gli asparagi dovranno essere morbidi ma non sfatti.

    Preparazione del Pesto

    • Mentre gli asparagi si raffreddano, è il momento di preparare il pesto. Frullate le mandorle in un tritatutto, poi aggiungete le foglie di alloro e gli asparagi, un po’ alla volta. Quando avrete ottenuto una crema, aggiungete l’olio extravergine di oliva e mescolate bene. Regolate di sale assaggiando la salsa. Se preferite, potete aggiungere un po’ di peperoncino per dare un tocco in più alla vostra crema.

    Come Utilizzare il Pesto di Asparagi

    • Il pesto di asparagi è un condimento versatile. Può essere utilizzato per condire pasta o riso di qualsiasi formato. Potete anche spalmare la crema di asparagi su dei crostini e completare con salmone affumicato o verdure piccanti per un antipasto sfizioso e unico.

    Conservazione del Pesto di Asparagi

    • Se avete preparato più pesto di asparagi di quanto ne possiate consumare subito, potete conservarlo in vasetti di vetro sterilizzati. Una volta riempiti i vasetti, coprite il pesto con uno strato di olio prima di chiudere con il tappo e riponetelo in frigo. Così conservato, il pesto durerà per qualche giorno.
    • Se volete conservarlo per più tempo, potete congelarlo. Riempite i vasetti lasciando 1 cm di spazio dal bordo, chiudete i barattoli e metteteli nel congelatore. In questo modo, il pesto si conserverà per qualche mese.
    • Ora che avete imparato a preparare e conservare il pesto di asparagi, siete pronti per deliziare i vostri ospiti con un piatto genuino e originale. Buon appetito!

    Lascia un commento

    Recipe Rating




    Change privacy settings